Si, poi gli esperti di cinema mi spiegheranno cosa, di preciso, non va in Alien: Covenant.

C’è questa moda di sparare a zero sui film di oggi che, davvero, a volte mi sembra soltanto dettata dalla voglia di andare controcorrente. Anche a me capita di sparare a zero su determinate pellicole (vedasi la mia forte critica a The Hobbit, tanto per dirne una o a Jurassic World), ma cerco sempre di trovare qualcosa di positivo, quando possibile. Anche se si trattasse delle sole musiche o degli effetti speciali. Per Alien Covenant ho letto dei commenti al limite del ridicolo. E non capisco il perché.

Non mi dilungherò in una lunga analisi del mio giudizio personale su Alien: Covenant, anche perché conosco la saga di Alien superficialmente. Basti dire però che questo Alien, più basato sui personaggi che sugli xenomorfi, sembra volersi posizionare all’opposto rispetto ala stragrande maggioranza dei blockbuster. E’ un viaggio nella psiche umana, nelle emozioni, anche nella voglia di potere se vogliamo. Il tutto gravita intorno alla grande antitesi tra il duo emozioni-imperfezione e razionalismo-perfezione, incarnata dai due sintetici del film. Gli xenomorfi fanno qui una rapida, seppur inquietante, comparsata ma in questo sta la forza del film, vale a dire la capacità di bilanciare l’azione e lo spettacolo con lo sviluppo della storia vera, quella fatta di confronti e scontri.

Fassbender da un’ottima prova, ancora una volta, mentre il resto del cast è un po’ nell’ombra. Ma si sa, in un film sugli xenomorfi non si può pretendere altro se non carne da macello in abbondanza e Scott non si fa mancare nulla. Nota a parte per gli effetti speciali, straordinari da una parte e un po’ debolucci in alcune sequenze. Niente da fare, i vecchi film con pupazzi e animatronix raggiungevano un livello di realismo e fisicità che difficilmente la CGI riesce a fornire. E questo infatti non è il caso.

In generale, quindi, un buon film. Forse qualche cliché qua e la lo si poteva evitare. Ma tutto sommato, non è la ciofega che un mucchio di gente lamenta.

 

Annunci