Tutto quello che dovete fare ora è cliccare Play e… ascoltare, guardare e sognare. Il lavoro dietro ‘The Hobbit‘ è stato gigantesco come per ‘The Lord of the Rings’ (se non di più) e i famosi videoblog rilasciati periodicamente da Peter Jackson gli scorsi anni restano a testimonianza dell’incredibile lavoro manuale e non solo svolto in Nuova Zelanda.

Lo so, ho mosso critiche pesanti a questa trilogia, ma di odiarla non mi riesce, perché, in fin dei conti, l’occasione persa è stata comunque un’opportunità per tornare visivamente nella Terra di Mezzo. Di questo dovremmo essere tutti grati a Peter.

Annunci