Ho sentito parlare della Scienza in tutte le salse, praticamente: oratori, studenti, ignoranti, sognatori, libri importantissimi, riviste di tutti i tipi, illustrazioni, audiobook, documentari accurati, documentari datati, docu-fiction e via dicendo. Mi mancava però l’associazione scienza-musica. E, guardacaso, qualcuno ci ha pensato e ha realizzato una serie di video fantastici su alcune delle tematiche più affascinanti della ricerca scientifica.

Il canale che voglio segnalare è melodysheep e il sito dove i video sono raccolti è symphonyofscience.com. Volete un esempio? Qui sotto uno dei pezzi più belli tra quelli realizzati:

Al di la dei gusti musicali, la prima cosa da apprezzare è l’impegno e l’originalità, il tempo dedicato ad ognuno dei progetti, la minuzia dei particolari, la scelta della giusta distorsione vocale per forzare l’intonazione delle varie personalità ‘infilate’ nei video (ad occhio e croce Carl Sagan la fa da padrone).

L’elettronica potrebbe essere, lo ammetto, la chiave per spiegare come mai mi piacciono così tanto questi video musicali. La distorsione vocale richiama alcuni pezzi della dance che ascoltavo secoli fa e la somiglianza potrebbe spiegare in parte come mai pezzi come Monsters of the Cosmos mi piacciono così tanto da ascoltarli in loop.

Ah, visto che ci sono ne approfitto: non potevo chiudere il post senza un riferimento a qualcosa legato alla biologia, all’evoluzione e i compari correlati. Il primo video di Symphony of Science che mi è stato segnalato vede protagonisti David Attenborough, Richard Dawkins e Bill Nye.

Anche in questo caso, sincronizzazione perfetta, citazioni perfette, distorsioni fantastiche. Mi ha divertito sentire la voce distorta di Dawkins, così com’è stato straniante ascoltare le parole di Darwin paurosamente alterate. Bello!

Un progetto sicuramente interessante!

sos

Annunci