E’ di pochissime ore fa la notizia che la Russia è stata, diciamo, ‘interessata’ da una serie di asteroidi che sono esplosi a bassa quota, provocando danni e un bel pò di feriti. Il sito dell’Ansa riporta che oltre 400 le persone rimaste ferite, tre delle quali in modo grave, dalla pioggia di meteoriti che stamani ha provocato violente esplosioni a bassa quota nell’atmosfera negli Urali e nelle regioni centrali della Russia.

Un video tra i tanti che circolano i rete potete ammirarlo qui sotto:

Sin da quando ero bambino sognavo di assistere ad un evento del genere. Per me è come un sogno che si realizza. Riconosco però la pericolosità di questi pezzi di roccia i quali, stando ad alcune indiscrezioni (sempre pescate dalla rete), non erano più grandi di 3 metri. Le esplosioni a bassa quota hanno rotto vetri e ferito persone; se fosse stato un corpo di anche soli 10 metri di diametro che colpiva il suolo, gli effetti sarebbero stati ben diversi.

Questo sciame di meteoriti è da collegare molto probabilmente all’asteroide DA14 che tra poche ore passerà vicino al nostro pianeta. Non dovrebbero esserci pericoli – a questo punto lo spero, perché questa pioggia di roccia non era stata prevista. Effettivamente frammenti di roccia molto piccoli, come quelli che hanno bucato la nostra atmosfera sono molto difficili da vedere, quindi confido che il ‘pezzo grosso’ di questa sorta di ‘rock band’ sorvoli la nostra atmosfera senza fare brutti scherzi.

Insomma, le premesse mi ricordano molto uno di quei film catastrofici che amo alla follia, Armageddon (1998). In quel film un asteroide grande come il Texas puntava verso la Terra, ma veniva preceduto da una meteor shower di non trascurabile dimensione…

Annunci