Ovviamente può capitare. Certo, ci sta che in mezzo a tanti film ce ne sia qualcuno che fa ridere. Magari è una commedia. A volte capita di trovare film che fanno ridere già guardando il trailer, ma non sono comici. Anzi a pensarci bene fanno piangere… e non sono drammatici. Sono ancora bloccato in un’espressione a metà tra l’orripilato e l’incredulo, vi giuro. Di fronte ad un prodotto di questo tipo non si può reagire in modo diverso. Vi lascio al trailer:

Materiale in più su cui speculare e discutere per tutti coloro che vedono in ‘Jurassic Park’ roba da alta disinformazione paleontologica. Ora, questo titolo non farà più di tanto scalpore, incasserà sicuramente pochissimo e verrà stroncato dalla critica (per una volta tanto mi troverò d’accordo). Però è il gesto che fa pensare. Fa pensare che c’è gente al mondo che vuole speculare ancora sul termine ‘dinosauro’ per cavarci su una montagna di soldi vendendo immondizia. Visto quanto siamo facilmente impressionabili e visto cosa propone questo film, sarà facile classificarlo come B-movie e fin qui ci siamo. Ma se un’idea del genere fosse stata partorita sotto il nome di Jurassic Park? Ve lo immaginate l’effetto? Totalmente diverso.

Quasi apocalittico.

Advertisements