Il Campionato Europeo di calcio va avanti alla velocità della luce. Ricordo di aver scritto il mio primo post di previsioni pochissimi giorni fa, eppure siamo già al secondo giro di boa e le cose sono già state in parte decise. Molte delle mie previsioni si sono rivelate sbagliate, alcune alla luce di imprevedibili eventi (come quelli del girone A).

Quindi, per riassumere, avevo previsto che il girone meno entusiasmante di tutti, ossia il primo, avesse decretato quasi sicuramente Russia e Polonia come candidate a passare il turno: mai affermazione fu più sbagliata, visto che, grazie alle partite di ieri sera, che hanno chiuso definitivamente il girone, le squadre a passare il turno sono state proprio quelle che all’esordio dimostrarono di essere squadre decisamente mediocri: Repubblica Ceca e Grecia (rispettivamente come prima e seconda).

Cosa dire degli altri gironi? Nel girone B Danimarca e Portogallo si sono affrontate a viso scoperto in una gara tutt’altro che entusiasmate (come qualità di gioco espresso): dopo il doppio vantaggio lusitano, i danesi sono riusciti in una improbabile rimonta da 0-2 a 2-2 e sono stati beffati da un gol quasi allo scadere dell’incontro. Il Portogallo quindi ha guadagnato tre importantissimi punti che lo hanno proiettato al secondo posto a pari merito proprio coi danesi. Il secondo match del girone era quello tra i due veri giganti, Germania e Olanda: mai vista una Germania più sicura e un’Olanda meno utile di quelle che si sono viste in campo in occasione di questa sfida. I tedeschi l’hanno spuntata per 2-1 con doppietta di Gomez, risultato decisamente ingiusto alla luce delle occasioni e del gioco espresso. L’Olanda è apparsa ancor meno convincente dell’esordio e, se le mie previsioni sono in qualche modo basate su una parvenza di logica, dovrebbe essere condannata all’eliminazione. Insomma, l’Olanda è ultima nel girone (a 0 punti) e dovrebbe vincere contro il Portogallo con 3 gol di scarto per sperare poi nella vittoria della Germania sulla Danimarca (cosa che sicuramente accadrà oggi): la vedo dura. Se Robben&co. riuscissero nell’impresa, sarebbe, di fatti, uno scandalo: non meritano di andare avanti nel torneo. Quindi, a mio modo di vedere le cose, il primo posto è assicurato alla Germania, mentre il secondo posto (biscotto escluso), dovrebbe andare al Portogallo (gli basterebbe un pareggio o anche una sconfitta con una differenza reti negativa minore di quella della Danimarca e dell’Olanda). Quindi mi sento di dire che il Portogallo avanzerà come seconda squadra ai Quarti di Finale.

Il Girone C, quello dell’Italia, si è complicato. Non che non avessi pensato ad una situazione del genere, però è divertente vedere come la nostra squadra riesca ad infilarsi in situazioni assurde con il minimo sforzo. Dopo l’1-1 contro la Croazia, l’Italia dipende dal risultato della Spagna al prossimo incontro e deve vincere contro l’Irlanda con uno scarto importante (almeno 3 gol). Gli scenari sono i seguenti: pareggio Spagna-Croazia, che obbliga l’Italia a vincere con 3 gol di scarto; sconfitta Croazia, che porta l’Italia a vincere anche con uno scarto minimo; sconfitta Spagna, che obbliga gli Azzurri a vincere in qualunque modo contro gli irlandesi. Io confido nel secondo scenario, che è decisamente più comodo per noi. Il vantaggio in questo caso è comunque dato dal fatto che, finalmente, l’Italia giocherà di sera, a risultato noto. Quindi confermo le mie iniziali previsioni: Spagna prima del girone e Italia seconda.

Al Girone D sono successe delle cose interessanti! Dopo gli esordi poco convincenti delle candidate a superare il turno, ossia Francia ed Inghilterra, è arrivata la vittoria francese sui padroni di casa ucraini e la vittoria inglese contro una bella Svezia. Per Sheva&co ora si rende più che mai necessaria una vittoria contro l’Inghilterra per superare il turno, mentre la Francia combatterà contro una già eliminata Svezia per rimanere in testa al girone (se non altro per differenza reti). Pronostico: primo posto Francia, secondo posto Ucraina. Non credo che l’Inghilterra sia cresciuta, nonostante i 3 gol alla Svezia, e credo che la determinazione ucraina sia sufficiente a decretarne vittoria e passaggio del turno.

Quindi, in sostanza, alle già qualificate (ma comunque mediocri) Repubblica Ceca e Grecia, dovrebbero aggiungersi Germania e Portogallo, Spagna e Italia, Francia e Ucraina.

E vediamo se a questo punto riesco ad azzeccare almeno una squadra!

Annunci