Forse arrivo in ritardo, soprattutto per i fan dei Linkin Park, ma solamente oggi ho appreso che la band statunitense quest’anno rilascerà un altro album dopo quello – A Thousand Suns – rilasciato nel 2011. Incredibile! Credevo ci volessero almeno 2 anni per rivederli nei negozi di dischi con nuovo materiale e invece… il 26 giugno uscirà il loro nuovo sforzo musicale, intitolato Living Things.

E’ lecito chiedersi qualcosa. Per esempio, che tipo di sonorità avrà il nuovo album? Lo so, è una domanda che posso farmi solo io, perché con A Thousand Suns i LP avevano già intrapreso una strada totalmente nuova rispetto a quella dei loro inizi ed è da scemi pensare che con il prossimo album cambino di nuovo sonorità. Ovviamente, Living Things sarà il degno successore dell’album precedente.

A confermare questa ovvietà c’è il singolo estratto dall’album in uscita: Burn It Down:

Non sono impazzito per A Thousand Suns e credo che il prossimo album sortirà in me di nuovo quell’effetto a metà tra l’indifferenza e l’indignazione che ho provato lo scorso anno di fronte a pezzi come The Catalyst

Auguri Linkin Park, non so quanta strada farete con queste sonorità elettroniche…

Advertisements