Volete il quadro della società italiana? Vi consiglio di leggere la prima pagina di Watchmen… non penso di esagerare:

Carcassa di cane in un vicolo questa mattina, tracce di pneumatico sullo stomaco spappolato. Questa città ha paura di me. Io ho visto il suo vero volto. Le strade sono lunghi rigagnoli e i rigagnoli sono pieni di sangue e quando alla fine le fogne si ricopriranno di croste, tutti i parassiti della società affogheranno. Tutto il loro sesso e i loro delitti, accumulati come sudiciume, li sommergerà fino alla cintola e tutte le puttane e tutti i politici guarderanno verso l’alto e grideranno “Salvaci!”… e io guarderò verso il basso e sussurrerò “No”.
Hanno avuto la loro possibilità, tutti loro. Avrebbero potuto seguire lesempio di brave persone come mio padre o il presidente Truman. Uomini per bene, che credevano nel principio un giorno di lavoro per un gorno di paga. Invece hanno seguito lo schifo di zozzi libertini e comunisti che si sono resi conto che quella strada portava sull’orlo di un precipizio quando ormai era troppo tardi. Non mi dite che non avevano scelta. Ora il mondo intero è in bilico. Contemplando quel dannato inferno sotto di se, tutti quei liberali, intellettuali e melliflui chiacchieroni… all’improvviso nessuno sa più cosa dire
.

Prendetela come metafora nei punti giusti e otterrete un quadro perfetto del mondo in cui viviamo.

Advertisements