Dopo aver parlato un pò dei pro e dei contro a Revenge of the Fallen in questi due giorni sono stato impegnato a sbrogliare la situazione dell’ultimo esame prima della mia laurea, problema risolto solo in parte. Attendo fiducioso gli sviluppi futuri.

Stamattina intanto girando il web dopo una bella doccia rinfrescante, mi sono imbattuto nel sito di Michael Bay. Bay tiene un bel sito, con immagini, dati e video dei suoi film. Ha un blog (non so se sia veramente lui a scriverlo, dubito fortemente), e il forum. Bella la nuova grafica del forum, lo rende più professionale; tra le tante sezioni, l’ultima aggiunta è quella dedicata al suo ultimo film, Revenge of the Fallen appunto. Tra i tanti topic ne ho trovato uno interessante, il cui contenuto erano 10 domande che un critico di cui ora dimentico il nome poneva all’attenzione del lettore e dello spettatore del film. A dirla tutta forse le domande sono provocazioni a quelle persone che un pò ovunque difendono a spada tratta questo film (anche in Italia ci sono persone così, purtroppo). Un giudizio maturo è quello che riconosce pregi e difetti di una pellicola, non solo i pregi fingendo di non vedere i difetti. Penso che chiunque, anche quelli che difendono a tutti i costi la pellicola, nel loro profondo siano convinti del fatto che la storia di questo film ha qualche bucherello qua e la. Alcuni sono fiduciosi nel rilascio di una extended cut edition che includa il materiale eliminato dalla versione cinematografica, ma non so se Bay abbia veramente intenzione di mettersi al lavoro per rivedere il montaggio ed inserire le scene non incluse. Staremo a vedere: se vien fuori che la versione estesa toppa gran parte dei buchi visti allora ben venga.

In questa prospettiva quindi mi limito qui ad elencare i 10 punti, le 10 domande dello sconosciuto critico americano. Seguono spoiler per chi non ha visto il film e lo farà prima possibile:

Q1 “In Transformers c’è stata una battaglia a Mission City, osservata e vissuta da migliaia di persone come minimo. Ma in qualche modo il governo è stato capace di coprire l’intera vicenda e ora l’esistenza degli alieni è solamente una voce non fondata che gira per il web? Come potevano arrivare a ciò? Pagando tutti i testimoni e indirizzando ingenti somme di denaro per riparare i danni? E poi, Keller (il segretario alla difesa) non aveva per caso detto in TV che il nostro mondo “era stato attaccato da una civiltà tecnologicamente più avanzata della nostra”?

Qui veramente non so cosa rispondere; non ci avevo fatto neanche caso. Revenge of the Fallen inizia con Optimus che racconta del Nest, e prosegue con la scena ambientata a Shangai. Usano coperture per fare allontanare la gente dai posti dove distruggere i Decepticons proprio per mantenere il segreto. Non ci avevo pensato inizialmente, ma questo punto è veramente oscuro.

Q2 “Ci sono due pezzi dell’Allspark rimasti: uno è sotto controllo dei militari, l’altro è in mano a Sam. I Decepticon ne rubano uno e rianimano Megatron. Sam però per rianimare Optimus deve usare per forza la matrice che è dall’altra parte del globo: perché non ha usato il pezzo di Allspark che aveva? Mikaela lo ha portato nel suo zaino per tutto il tempo. Quel pezzo di Allspark ha trasformato la cucina di Sam, perché non avrebbe dovuto funzionare con Optimus?

Non capisco da dove esca fuori il secondo pezzo dell’Allspark, questo è vero. C’è, non si sa come sia finito la, non si sa come possa essere possibile una sua esistenza, visto che alla fine del primo film vediamo un solo pezzo in mano ad Optimus ed è quello in mano ai militari di questo film. Ora, per rianimare Optimus potrebbe essere usata qualsiasi pezzo di Allspark, ma a quanto abbiamo visto, una volta usato il pezzo di Allspark esso va distrutto: è andato perduto quello per rianimare Megatron, è andato via quello usato per rianimare Jetfire, per quanto le situazioni siano diverse: Jetfire non era morto affatto. Questo non toglie che il frammento di Allspark va perso in quel momento.

Q3 “Circa la resurrezione di Megatron, quando i Decepticons si immergono per trovarlo, la Marina legge 5 tracce in immersione verso il fondo dell’oceano. I Decepticons arrivati la diventano 6 visto che viene fuori il piccolo “Doctor”. Quindi i Decepticons ritornano in superficie e la Marina legge 6 tracce. Il piccolo “Doctor” ha le dimensioni comparabili ad un terzo di una persona. Potrebbe essere stato localizzato essendo così piccolo?

Immersione di 5 Decepticons, emersione di 6 (5 + Megatron). Che c’è di strano? Non leggono il Doctor, leggono Megatron.

Q4 “Perdoniamo l’accento tedesco del dottore, ma perché un robot dovrebbe portare lenti da vista? Il piccolo “Doctor” infatti ha delle lenti che cala davanti ai suoi occhi elettronici; non dovrebbe vederci bene?

Le lenti portate dal Doctor non sono lenti da vista. Vengono usate per leggere messaggi che i semplici occhi dei Decepticons non sono capaci di leggere. Sennò perché usare Doctor? Potevano farlo tanti altri.

Q5 “A quanto pare ora i Transformers possono prendere le sembianze degli umani. Come? Isabel Lucas è fatta di metallo eppure può stare su di Sam senza fargli del male (dovrebbe pesare un bel pò). E se Bumblebee ha notato qualcosa di strano con lei perché non lo ha detto a Sam invece di spruzzare antigelo sulla faccia della Decepticon? Ok, la sua voce era difettosa (o meglio non poteva parlare), ma non era stata sistemata alla fine del primo film?

Bumblebee non ha notato un bel niente, altrimenti avrebbe ucciso la Decepticons. E’ la Decepticons che semmai ha notato qualcosa. E la reazione di Bumblebee è stata in aiuto a Sam, per il fatto che ci fosse una ragazza che ci provava con lui mentre Mikaela era lontana.

Q6 “The Fallen è l’ultimo dei Primes da quando questi sacrificarono la loro vita per fermarlo dalla distruzione del sole. Ma poi lo stesso Fallen dice che Optimus è un discendente dei Primes. Ma i Transformers possono avere figli? E poi… come può Optimus essere un discendente se loro sono morti? E se the Fallen può essere distrutto solo da un Prime perché gli originari non si unirono contro di lui? E comunque, cosa rende Optimus così speciale? Megatron lo ha sconfitto nel primo film e tutto quello che in questo film prende in più sono i pezzi del vecchio Jetfire. Come poteva in queste condizioni sconfiggere the Fallen?

Capitolo molto oscuro e imprecisato della storia, spero che una versione estesa spieghi meglio la storia dei discendenti e delle covate. Il Cubo poteva dar vita, l’Energon a quanto pare da l’energia e la giovinezza. Optimus è un discendente dei Primes, non si capisce come… se è nato da una delle covate o dal potere del Cubo prima della guerra di Cybertron. Optimus è stato sconfitto nel primo film è vero, qui invece ha maggiore carattere e personalità, non penso sia questione di forza. Nel primo film combattevano in mezzo ai civili, col rischio di ammazzarne a decine, qui invece nella foresta, dove ce n’era solo uno. Su the Fallen faccio fatica a concepirlo villain: è vecchio più di Jetfire, e lo si vede chiaramente. Solo con l’Energon avrebbe potuto tornare potente come prima. Infatti arriva sulla Terra dopo che Optimus viene ucciso.

Q7 “Sam, Mikaela e Simmons vanno allo Smithsonian Air and Space Museum a Washington per cercare Jetfire. Dopo averlo risvegliato si ritrovano nel di dietro del museo, in un largo campo pianeggiante con delle montagne in lontananza. E da quando Washington è circondata da un paesaggio che richiama molto Tucson (dove hanno girato veramente quella scena)?

Concezioni molto libere del mondo reale in questi film… non so cosa dire…

Q8 “La geografia è disastrosa quando loro si recano in Egitto. La città di pietra di Petra in Giordania è a circa 400 km di distanza con un paio di solitarie strade al confine con Israele, quindi come hanno raggiunto Giza in un paio d’ore? E le piramidi vengono colpite addirittura dal Mediterraneo, nonostante siano distanti circa 130 km dal mare. Anche se la Marina Americana avesse a disposizione un cannone speciale e ammettendo che sia logico che il capitano spari su ordine di qualcuno che fa parte di un dipartimento oramai chiuso da due anni, come hanno fatto a colpire un obiettivo in movimento da quella distanza?

Forse l’unico punto che condivido in pieno, tranne sul colpire un obiettivo in movimento…

Q9 “Sam velocemente muore e va nel paradiso dei Robot. Paradiso dei Robot?

Vabbé… magari considerare la mitologia che ci propone il film?

Q10 “Da dove viene il bendaggio di Sam? Perché il compagno di Sam non aiuta a far niente? Cosa faceva the Fallen durante tutto il periodo in cui Megatron era congelato sulla Terra? Come fa un satellite a ricevere tutto quello che viene trasmesso dalla Terra? Perché Wheelie vuole scopare la gamba di Mikaela? Perché dobbiamo vedere il giocattolo di Turturro? Come fanno dei robot che si assemblano a formare Devastator a combattere contro i militari singolarmente nello stesso momento? Perché il governo degli USA insiste nell’usare armi americane contro i Decepticons nonostante non servano a niente? Perché gli Egizi hanno costruito una piramide intorno alla macchina succhia-sole invece di distruggerla? Perché la Matrice è più grossa nelle mani del Caduto che in quelle di Sam? E come fanno i pantaloni di Mikaela ad essere così puliti?

Il bendaggio di Sam è stata una necessità per la questione dell’incidente all’attore. In un modo o nell’altro dovevano mostrare qualche occasione per fargli rompere la mano. La questione non è “è caduto da 20 metri e non si è fatto niente e poi si rompe un dito cadendo nella sabbia”. Cadute insignificanti possono anche ammazzare la gente, tutto dipende da come si cade. E poi sono sicuro che altri registi avrebbero lasciato stare la coerenza e neanche ci avrebbero mostrato in che modo Sam si fosse infortunato. Leo, il compagno di Sam, deve fare da spalla, non ha un ruolo. Se lo trascinano, deve fare la battuta idiota e dev’essere preso in giro, tutto qua. Sul ruolo di The Fallen non capisco la domanda. Megatron il suo fedele discepolo era perduto sulla Terra, nessuno sapeva dove fosse. Abbiamo capito che the Fallen non era capace da solo di avviare una guerra, ma aveva bisogno di qualcuno che gli spianasse la strada. Allora che ce lo chiediamo a fare dove fosse prima di Revenge of the Fallen? Il Decepticon satellite non riesce ad intercettare tutto quello che avviene sulla Terra, ma capta informazioni americane, visto che è un satellite americano. Che razza di domande. Il robottino che si vuole scopare la gamba della tipa sta li solo per far ridere (guardate il contesto…). Lo stesso dicasi per il giocattolo di Turturro. Per Devastator non sono sicuro che l’autore delle domande abbia visto il film con attenzione. Non credo che gli Egizi fossero capaci di distruggere la macchina dei Primes. E infine… chi se ne frega dei pantaloni di Mikaela?

Insomma… alcune domande hanno ragion d’essere… ma altre proprio… sono insignificanti…

Annunci