Finalmente ho visto Salvation! Era ora, lo aspettavo con ansia! Il voto finale che gli assegno è, dopotutto, positivo. Non mi aspettavo qualcosa di migliore di Judgement Day, appunto perché il secondo episodio non può essere paragonato a nessun altro film, però è di gran lunga migliore del terzo episodio. Ha molta azione, è molto dark anche. Non ci sono per niente motivi esilaranti. A tratti anzi, mi ha quasi quasi intristire (quando Marcus veniva trattato come un comune Terminator privo di anima, quando invece lui era anche e soprattutto umano). Citazioni e rimandi al primo film ancorano Salvation alla precedente trilogia creando quel continuum di eventi, peculiarità e anche cavilli che vediamo nel primo e nel secondo film. Per uno come me che lo ha visto, ogni riferimento era come un urlo a squarciagola! 😄 I miei amici ci hanno capito poco, ovviamente! 😄

Grandi effetti speciali, buona regia, dopotutto. McG come è stato detto, non fa miracoli, però non mi è dispiaciuto. Bravo Bale, ottimo Worthington e bravissimo Yelchin. Sono loro che riempiono le due ore di film. E chi dice che le battute e i discorsi nel film sono pochi… evidentemente ha visto un altro film. La Resistenza appare composta di uomini fin troppo sicuri delle loro azioni e Connor un membro della bassa gerarchia, anch’esso pieno di difetti e avventato. Una delusione viene da Skynet. Il gestire il sistema di sicurezza del suo centro basandosi su pochi Terminator è un suicidio a tutti gli effetti, ma li la colpa è di gente come i due sceneggiatori, gli stessi del terzo episodio. Magari la prossima volta chiamano il solo Nolan a scrivere la storia, così almeno assistiamo ad un film più completo e lineare. Infatti neanche io posso nascondere il fatto che alcuni fatti sono come minimo un pò oscuri. La questione di Skynet di sopra ne è solo un esempio (ok, vediamo Marcus disattivare le difese esterne una volta infiltrato a Skynet… e poi sappiamo che Skynet voleva che Marcus facesse entrare Connor, quindi non si è opposta): che dire del piano di Skynet relativo a Marcus? Una cosa essenzialmente casuale trasformata in una vera e propria pianificazione? Stento a crederci che ci fosse almeno il 2% delle possibilità che una volta attivato Marcus senza una missione vera e propria, questo avrebbe condotto Skynet proprio da Reese e Connor. Mi è sembrata una cosa del tutto forzata. Speriamo che il libro o il materiale tagliato sappiano darmi una spiegazione a tale fenomeno 😄

Comunque in definitiva un ottimo inizio per la nuova saga. Sperando che il prossimo episodio ci mostri un Connor un pò evoluto, visto il suo ruolo marginale e da poco leader mostrato in questo film (era in effetti limitato ancora al ruolo di comandante di un nucleo della Resistenza, non era ancora il capo indiscusso contro la lotta alle macchine). E sperando che la situazione evolva veramente verso quel futuro che Kyle Reese ci ha narrato in Terminator (quindi con l’umanità confinata sotto terra in modo definitivo), ora aspetto il Director’s Cut.

terminator_salvation_ver5

Terminator Salvation: 8.5/10.

This is John Connor… if you’re listening to this… you’re the Resistance

Advertisements