Benvenuti nell’angolo dello sclero. Oggi dedico il mio sclero ai colleghi dei corsi del mio curriculum. Lo sapete, non mi piace incazzarmi, ma quando le cose vanno male e continuano ad andare male, non potete biasimarmi se perdo la pazienza. Esiste una cosa che si chiama bocca. Partiamo da questo concetto. "Appertuna del cranio che da verso l’esterno e all’interno della quale si articola la lingua; assieme alle corde vocali, la lingua permette l’emissione di fonetica di senso compiuto, se la testa aiuta la suddetta lingua a muoversi come dovrebbe". Penso che non è chiaro, però, per quanto ovvio. Quando una cosa non si capisce, si alza la mano e si chiede di rispiegare. I miei colleghi, però, evidentemente pensano si tratti di una perdita di tempo. Tanto alla fine imparano a memoria quello che c’è sugli appunti e si crogiolano sugli allori di voti alti, immeritati! Cosa importa a loro se io che voglio capire qualcosa, non ci capisco un’acca dai loro appunti?
Corso di microbiologia degli alimenti: il prof. Scolari non è mai stato uno di quelli che fa discorsi semplici, ma non ha mai raggiunto livelli di tecnicità fuori portata. Basta solo avere delle basi e si può seguire un suo discorso. Oh! Ma sono l’unico che lo capisce, sto tizio quando spiega? Cosa c’è di non chiaro nell’espressione: "la β-caseina rientra nella caseina all’aumentare della forza ionica del mezzo, grazie alle interazioni di tipo apolare che caratterizzano la sua coda carbossiterminale"? Beh, per uno che è al terzo anno di uni non penso sia una novità un comportamento del genere. Allora perchè diavolo le persone non capiscono niente? Non capiscono quindi certe cose non le scrivono. Non le scrivono e se malauguratamente uno come me si trova a dover studiare certi appunti, ecco si trova di fronte a quattro incomprensibili righe che riassumono ben 2 ore di lezione.
Ieri stavo veramente maledicendo ad alta voce la persona che "ha preso" gli appunti. Io dico, maledizione, ma come lo fai l’esame se non scrivi niente sugli appunti? E così mi rendono la vita ancora più difficile di quanto in realtà non sia già; stamattina sono stato costretto a realizzare un riassunto di materiale sulle proteine del siero tra quelle due parole scritte sugli appunti e qualcosa sottolineato sul libro di testo che sto usando come supporto. Perdo tempo in tutto ciò… e non va bene, perchè mi rimane poco tempo e devo sfruttarlo nel miglior modo possibile se voglio fare tre esami in venti giorni. Angolo dello sclero MODE OFF.
Annunci