Ieri avevo scritto che la mattinata era iniziata male. Ma alla luce di come ho passato poi il resto devo dire che non è stata una brutta giornata. Anzi, piacevole. Una chiacchierata con Sergio su msn che mi ha aperto gli occhi notevolmente su come devo vivere la mia vita a discapito dei miei pensieri passati e le mia lamentele, e un regalino da parte di Pasquale, i due libri che maggiormente stavo cercando di avere: "I’m Legend" e "Harry Potter e i doni della Morte". Ieri sera ho letto interamente il primo (che velocità – penserete; beh diciamo che l’ho finito in meno di 4 ore ^^ forse avete ragione…). E devo rileggerlo al più presto. Era quella mia lettura tattica, alla ricerca delle principali vicende del racconto e, in questo caso specifico, alla ricerca delle differenze libro-film. Inutile dire che sono enormemente differenti. Eppure rimango del mio parere. Il film mi piace, anche adesso che ho letto la storia originale, ossia come il film avrebbe dovuto essere. Mi astengo da ulteriori commenti, voglio rileggere con calma appena ho un pò di tempo a disposizione. Il voto che do al libro, o meglio, alla storia, è 9/10. Alto, molto, e l’ho solo letto così, eh! Quando andrò a rileggerlo con calma, come so fare benissimo, allora ne vedrò delle belle. A tratti infatti il libro è più macabro del film.
Comunque, cambiando argomento, ecco che trovo una bella notizia, finalmente. Le riprese di Harry Potter 6 sono iniziate e Alan Rickman inizierà la sua parte tra pochi giorni, ai primi di febbraio. Grande attore. Lo sto rivalutando tra tutti sti flm di Harry Potter e dalle voci che circolano in giro. E’ davvero uno che ci sa fare con il suo lavoro. Come anche Danzel Washington. Sto guardando un numero sempre maggiore di suoi film e devo dire che è davvero un grande personaggio nel panorama cinematografico. Ma il mio idolo per adesso rimane indiscutibilmente Johnny Depp. E’ secondo me quello che sa fare tutto. Grande Johnny.

Annunci