Dissolvenza su:
01 Esterno, giorno:
Un VERDE paesaggio si apre davanti ai nostri occhi. Una grande prateria, dove tre strane creature si muovono lentamente, allontanandosi dalla nostra visuale. Il cielo è sereno, e possiamo vedere ben tre lune dalla nostra postazione, profilarsi verso l’orizzonte.
Il gli animale si spostano verso una grande macchia erbacea, apparentemente interessati a qualcosa che pare muoversi al suo INTERNO.
02 Esterno, primo piano animale
Il volto di tali bestie è un qualcosa a noi sconosciuto. La natura terrestre non ha mai concepito certe forme. Vediamo una serie di PROCESSI OSSEI prolungarsi dal cranio in tutte le direzioni; tutta la faccia è caratterizzata da questi corni. Li vediamo intorno agli OCCHI, alla BOCCA, al largo NASO. L’animale esce dall’inquadratura, abbassando la testa.
03 Esterno, il “cespuglio”
Lo vediamo muoversi lentamente. Quando appare la testa dello sconosciuto animale, un qualcosa di piccolo scappa via. La camera lo segue, e lo vediamo bene: due gambe sottilissime, una coda corta e due ali piumate. Percorso qualche metro, l’animale si alza in volo, prendendo mano a mano quota.
Un BOATO sordo, intanto, cresce velocemente.
04 Esterno, il cielo
Nella rassicurante colorazione celeste appare una palla di luce quasi bianca a vedersi. Il BOATO si intensifica, è ormai insopportabile alle nostre orecchie.
05 Esterno, gli animali
Le tre teste si girano di scatto verso il cielo. Nella loro più profonda capacità di comprensione, hanno capito che stanno rischiando la vita. La camera alza lo sguardo sul meteorite che sorvola di poco il suolo, trascinando dietro di se una NERA SCIA di fumo e detriti. Gli animali fuggono via muggendo.
06 Esterno, lago
Siamo a tre chilometri dalla prima location. Nessun animale si vede in questa zona. Un LAGO di modeste dimensioni si apre davanti ai nostri occhi. Bello spettacolo per gli occhi, ma destinato a sparire tra poco.
l’asteroide IRROMPE nella scena. L’acqua comincia a sfrigolare per il grande calore prodotto da tale evento. Poi la pietra CADE. TONNELLATE di terra sono sbalzate in aria, giungendo alla nostra visuale con impressionante velocità, privandoci della vista.
07 Esterno, foreste
Vediamo il margine di una grande foresta, con alberi degni delle più grandi foreste del passato terrestre. L’onda d’urto irrompe sulla scena, SPAZZANDO via tutto come foglie secche. L’immane potenza dell’impatto meteorico sta distruggendo tutto ciò che incontra.
08 Esterno, pianeta
Una macchia rossa in crescita si vede anche a chilometri di altezza, fuori dell’atmosfera. Una catastrofe immane ha colpito il pianeta. Sembra di essere sulla Terra al termine del Cretaceo.
Numerosi altri pezzi di meteorite ci superano, impattando gli strati più alti dell’atmosfera e incendiandosi.
09 Esterno, catena montuosa
La camera guarda verso una serie di monti a catena, elevatissimi, coperti di neve. Una pioggia di fiamme invade d’un tratto la piana enorme che si distende ai loro piedi. Gli impatti che riusciamo a vedere alzano grandi nubi di polvere e fuoco, mentre potenti onde d’urto raggiungono la nostra postazione.
DISSOLVENZA.
Advertisements