Ogni tanto la mia vena creativa vien fuori… ed ecco cosa elabora la mia mente:
16 maggio 1995, ore 10:00
Dissolvenza su:
01 Interno tunnel.
In sovraimpressione:
LA ROCA AZUL
JURASSIC PARK EUROPA
Sentiamo un sospiro, poi una voce maschile FUORI CAMPO:
VOCE FUORI CAMPO
“E pensare che non so nuotare.”
La camera avanza lentamente verso una figura maschile, posta a pochi centimentri dal vetro in plexiglass che delimita il tunnel. All’esterno di questo, una montagna di acqua. E’ il tunnel del Marine Adventure, nuova attrazione del parco a tema più importante del mondo. La figura guarda di fronte a se, come sovrappensiero.
Il signore in questione è tale Alan Grant, paleontologo di fama, dipendente di Hammond in quel progetto tanto ambizioso quanto meritevole di essere portato avanti: il sogno di tutti i paleontologi e degli amanti del passato. La creazione di un mondo perduto, la possibilità di guardare ancora creature che hanno stimolato la nostra fantasia per tanti anni e che adesso possiamo ammirare, curare, fotografare, studiare da vicino. Una versione della Natura come non la si era mai vista: la versione Mesozoica.
02. Esterno, profondità “marine”
Il TUNNEL compare davanti a noi, una figura sfocata, lontana, debolmente illuminata, una linea di umana tecnologia che va da sinistra a destra dello schermo. Anche da qui, però, la magra figura dell’uomo al suo interno è distinguibile nettamente. Improvvisamente davanti alla camera passa una SAGOMA enorme, in direzione del tunnel accompagnata da un boato profondo dovuto alla massa d’acqua che si muove con essa. Non distinguiamo cosa sia: possiamo solo dire che una qualcosa di MOLTO GRANDE ci è passata vicino.
03. Interno, tunnel.
Alan, fisso nei suoi pensieri, d’un tratto alza lo sguardo. I suoi occhi si addolciscono. La camera GIRA verso la direzione del suo sguardo. Una nera figura, piatta, agile e aggraziata si dirige verso il tunnel e con eleganza lo sorpassa, passandoci sopra e sfiorando la superficie con la punta delle pinne. Un movimento nell’acqua, poco più in basso, fa voltare il paleontologo nella stessa direzione di prima. La camera STRINGE sul soggetto e vediamo un altro bestione, nuotare lentamente verso il TUNNEL, ma poco più in basso del precedente. Riusciamo a distinguere dei particolari: cranio lungo, corpo enorme, bianco sul ventre e verde sul dorso…
SORVOLATO il tunnel con elegante “volo”, supera la camera e SCOMPARE alla nostra vista.
DISSOLVENZA.
Ok, ha bisogno di modifiche… ci sono delle parti che dovrebbero essere in qualche modo sistemate, ma ho sonno, mi sono alzato da poco e questo è quello che sono riuscito a fare. In pratica sarebbe la sceneggiatura di un post di Krono nel GdR del JpItalia. Non avrò scelto il massimo, nel senso che questo post è molto descrittivo e poco movimentato. Krono ha basato il tutto sui pensieri della figura – il paleontologo – di fronte al plexiglass, riguardo alle due bestie – che, non si specifica, sono due esemplari di Kronosaurus – che vivono nel Marine Adventure: le sue speranze che potessero vivere assieme anche in età adulta, il fatto, ancora più importante, che queste “bestie” si fossero mostrate alquanto capaci di adattamento a temperature come quelle dello stesso Marine Adventure: un fattore in più di dubbio sulle cause che ne hanno provocato l’estinzione 65 milioni di anni fa. Post di questo tipo sono difficili da tradurre in termini cinematografici. Sta al lettore cercare di capire, dai primi piani, dagli sguardi, cosa stia pensando il soggetto. Già le parole che ho inserito come VOCE FUORI CAMPO sono mie aggiunte: quello è un pensiero del paleontologo. Mi pareva carino apportare questa modifica per non creare una immaginaria sequenza del film MUTA. Che sarebbe brutta, in tutti i sensi. Insomma, loro del forum ci mettono la fantasia, beati che possono; io stamattina ho solo rielaborato. Ci sono dei post – ma secondo me la cosa potrebbe essere estesa a tutta la storia – che sembrano fatti per essere filmati. Sarà la magnificenza degli animali descritti, sarà qualche rimasuglio della passione che mi ha consumato da piccolo… o sarà la loro bravura nel raccontare!
Edit: dopo il commento del caro Santino, ho apportato delle modifiche… anche al titolo…Grazie della dritta Santino! Linguaccia
Annunci